Alcuni se ne vanno e poi ti cercano
-mai pentiti, solo sfiniti-
Sfiniti si, ma da qualcun’altra!

Altri hanno appena ultimato
una “grande” riflessione
-che non ti sanno spiegare –
perché ci vorrebbe del talento
anche per questa operazione.

C’è chi stringe, senza stringere
– e tanto per stringere-
quando ha finito, non ti lascia l’indirizzo.

Incanutiscono nel fosso familiare
– rendendoti penosa la vita-
servi di due padrone, una legale
l’altra illegale.

Poi c’e chi giura che non sono
tutti uguali
-è vero, sono tutti diversi-
si, diversi per forma e dimensione,
ma tutti comicamente similari.

Sappiate voi, che la nostra fiducia è venuta
meno, ma che dormiamo ancora bene
-e le nostre ore sono serene-
Vi giocheremo tutti, tutti quanti
per farvi andare più velocemente
a quel paese