Che l’inadeguatezza abbia termine
nel silenzio,
ingollata da stupide lacrime

e le nocciole degli occhi
mangiucchiate dai perché,
siano il cibo per l’indifferente

affinché ingrassi l’aureola 
della sua falsa sanità.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...