Tag

, ,


La pelle tirata
muta l’anatomia del corpo
è  carne uccisa dal tempo

Il tuo fiato 
smista parole e parole…
ma non è amore
e sempre mi sorprende

Un mondo di ghiande
si consuma tra le foglie,

col mio ramo reciso
non ti posso trattenere.