Non ti ritrovo più
a ripararti tra le mie braccia
.
ignaro abete
albero di mare
pur se taci ti sento
come la cosa migliore
del mio occhio lamentevole.
.
Buona era la mia mano
ancor piu’ buono il tuo ramo
egregiamente piegato
da una grande servitù di fronde
.
Dal cielo nevoso
la pioggia ha quasi finito di sperare;
ultimo brivido prima della surgelazione.