La luna s’inzuppa di brina
mentre sorride
dal suo unico ricciolo.

Tutto la delude, tutto la scolora,
solo il raccogliere e il disperdere
la consola.

Che io possa scortare
il tuo lento sparire

Che io possa scordare
in ogni tua barbara bellezza